Seguici su:

ad leaderboard

Che cosa fare in caso di contenzioso con la badante o colf?

corpo

Che cosa fare in caso di contenzioso con la badante o colf?

Se il datore di lavoro rispetta alla lettera il contratto di lavoro e le norme di legge sarà difficile che incorra in contenziosi. E' bene quindi che il datore predisponga mensilmente Busta Paga, rispetti il pagamento degli oneri accessori come la tredicesima, conteggi le ferie, accantoni il TFR, rispetti le scadenze contributive e conservi sempre le ricevute dei versamenti.

Qualora dovesse avvenire un contenzioso, in ogni caso, è importante sapere che ci sono diverse strade: si può conciliare in sede sindacale o, nella peggiore delle ipotesi, si finirà in tribunale.

Attenzione quindi a stipulare con il lavoratore un contratto "personalizzato":

  • Il lavoro domestico in Italia è disciplinato da specifiche leggi ed è regolato dal Contratti Nazionali. Prendere accordi diversi da quanto previsto dalla normativa, rischia di tradursi in un contenzioso di difficile gestione.
  • Le firme apposte sulle buste paga valgono come quietanza di pagamento (devono quindi essere firme leggibili e non semplici scarabocchi) ma non come accettazione del corrispettivo versato.

CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO SULLA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO DOMESTICO

Badanti e Colf: Vertenza Sindacale cos'è, costi e tempi?

Busta paga: è un obbligo consegnarla alla badante ?

TFR-Liquidazione Badanti e Colf: Calcolo e Pagamento 2017

Badanti e Colf hanno diritto alla tredicesima mensilità?

Badante, Colf in ferie. Come sarà la Busta Paga?

Fonti:

Libera Cittadinanza

IL Tirreno

AGI

immagine in art inf

Ultime news

Quando è obbligatorio presentare la dichiarazione dei redditi per badanti e colf 2019

Anche i lavoratori domestici hanno diritto al bonus 80€ 2019 ma con delle differenze.

La malattia professionale nel lavoro domestico - un caso sociale. 

© 2015 Il Cerca Badanti - Tutti i diritti riservati.

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz