Annunci gratuiti per l'assistenza domiciliare

ad leaderboard

Seguici su:

L'indennità sostitutiva del "PREAVVISO"- Calcolo dell'indennità

Abbiamo a cuore chi è importante per te

Cerchi una badante
referenziata e formata a Milano e provincia?

Chiamaci 895 6789906

corpo

Se la Badante o il datore di lavoro non vogliono concedere i tempi del preavviso, come viene calcolato l'importo dovuto in sostituzione?

Il mancato rispetto dei tempi di preavviso comporta, per la Badante/Colf o per il datore di lavoro, l'obbligo di versare all'altra parte un indennità che corrisponde alla retribuzione dovuta durante il preavviso.

Il datore di lavoro se vuole allontanare la badante prima della scadenza del preavviso è obbligato a pagare comunque i giorni che il lavoratore avrebbe dovuto lavorare. L'ndennità di preavviso è dovuta anche alla colf/badante che si dimette per giusta causa.

l'indennità è calcolata sulla retribuzione percepita dal lavoratore al momento del licenziamento, compreso tredicesima, vitto e alloggio, superminimi, scatti di anzianità.

Si dovrà calcolare il numero di ore lavorative comprese nei giorni di calendario previsti nel periodo di preavviso di licenziamento o preavviso di dimissioni , moltiplicare questo numero per la retribuzione oraria effettiva.

 

Non ti hanno pagato il TFR o i Contributi? quali sono i tempi di prescizione per una badante?

TFR o LIquidazione

Badanti e Colf hanno diritto alla tredicesima mensilità?

Sindacato CGIL

Sindacato UIL

immagine in art inf

© 2015 Ilcercabadanti Srl - Tutti i diritti riservati.
P.Iva e C.F: 10989500961

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz