Seguici su:

ad leaderboard

La Sindrome Italiana colpisce le Badanti

corpo

Dal 2005 si parla di sindrome Italiana. Ne soffrono le Badanti dell'Est Europa che vengono in Italia a lavorare. La Sindrome Italiana colpisce 1 Badante su 4.

La Sindrome Italiana è una nuova forma di depressione che si diffonde tra le persone più nascoste che sono parte della nostra società: le badanti. Alcuni psichiatri ucraini nel 2005 si accorgono che delle loro pazienti presentano un quadro clinico rappresentativo della depressione ma con alcune caratteristiche ben distinte e uniche: problematiche legate al senso di maternità e inerenti alla propria identità creano grandi sofferenze in queste giovani donne che devono tenere insieme una vita scissa: affetti e legami lontani, quotidianità e nuove relazioni in Italia.

Troppo dolore e troppa fatica per alcune di loro; senza contare che il lavoro che queste giovani donne si trovano a fare è spesso vissuto come dequalificante e innesca in loro la sensazione di essere una specie di bancomat per le loro famiglie: come se l'aspetto affettivo fosse stato pian piano ma inesorabilmente sostituito da quello economico. Come reggere tutto questo? E' un problema sempre più importante, colpisce infatti 1 badante su 4, il 25%.

Sicuramente il ricongiungimento familiare risulta essere la strategia d'elezione, ma è altrettanto vero che le difficoltà nella realizzazione di questo progetto sono molte. L'Europa offre lavoro ma non investe in progetti volti a tutelare il benessere psicologico di queste donne che, innegabilmente, sono una risorsa insostituibile per moltissime famiglie.

 

 

immagine in art inf

video

Ultime news

Quando è obbligatorio presentare la dichiarazione dei redditi per badanti e colf 2019

Anche i lavoratori domestici hanno diritto al bonus 80€ 2019 ma con delle differenze.

La malattia professionale nel lavoro domestico - un caso sociale. 

© 2015 Il Cerca Badanti - Tutti i diritti riservati.

SEGUICI SU:

Powered by Weblitz